Boom degli interpelli per ottenere la disapplicazione della norma che penalizza le società in perdita sistematica.
Interpello obbligatorio per le società in perdita sistematica. La stretta sulle società di comodo che dichiarano risultati negativi per tre anni consecutivi, introdotta dalla Manovra di Ferragosto 2011, colpirà oltre a società con finalità prevalentemente fiscali, anche società realmente operative che generano perdite per effetto della crisi attuale. Pertanto, tali società per evitare la tassazione di un reddito inesistente, dovranno inoltrare in massa le istanze di disapplicazione per dimostrare alle Entrate che non si è veri “elusori”, ma contribuenti finiti per sbaglio nelle maglie della norma. 
 


Comments


Comments are closed.